tartufi di pandoro con cacao

I tartufi di pandoro sono un’idea velocissima e molto golosa per utilizzare il pandoro avanzato durante le feste. (Vi avevo già parlato dello zuccotto di pandoro, un altro dolce buonissimo e scenografico da fare dopo le feste). Si preparano in dieci minuti e bastano davvero pochi ingredienti per realizzarli.

Per prepararli basta sbriciolare il pandoro e aggiungere un formaggio cremoso tipo il mascarpone. Ma va benissimo anche la ricotta o la panna, quello che avete a disposizione. Io avevo del mascarpone in frigo e ho usato quello. Non è stata necessaria l’aggiunta dello zucchero e per la copertura ho scelto del semplice cacao amaro.

Ho ottenuto dei tartufi abbastanza compatti soprattutto dopo essere stati in frigo. A me sono piaciuti così ma potete aggiungere un po’ di mascarpone in più se li volete più morbidi. Dipende molto dalla copertura che andrete a fare.

Una volta formati i tartufi potete ricoprirli con quello che preferite e creare anche diverse golose varianti. Potete sciogliere il cioccolato a bagnomaria e usarlo per la copertura. Potete usare il cocco rapè, granella di nocciole o del semplice cacao amaro come ho fatto io.

In pochissimo tempo i tartufi di pandoro saranno pronti e potete conservarli in frigo fino al momento di consumarli.

Stampa Ricetta
Tartufi di pandoro
Tartufi dolci preparati con pandoro e mascarpone. Dose per 14 tartufi circa.
tartufi di pandoro
Tempo di preparazione 15 minuti
Porzioni
pezzi
Ingredienti
  • 150 g pandoro
  • 50 g mascarpone
  • qb cacao amaro in polvere
Tempo di preparazione 15 minuti
Porzioni
pezzi
Ingredienti
  • 150 g pandoro
  • 50 g mascarpone
  • qb cacao amaro in polvere
tartufi di pandoro
Istruzioni
  1. Prendete il pandoro e sbriciolatelo finemente con le mani in una zuppiera.
    Prendete il pandoro e sbriciolatelo finemente con le mani in una zuppiera.
  2. Quando avrete ottenuto tante piccole briciole aggiungete il mascarpone e mescolate aiutandovi con le mani.
    Quando avrete ottenuto tante piccole briciole aggiungete il mascarpone e mescolate aiutandovi con le mani.
  3. Formate un impasto uniforme.
    Formate un impasto uniforme.
  4. Formate tante piccole palline della grandezza che preferite, le mie erano di circa 15 g l'una.
    Formate tante piccole palline della grandezza che preferite, le mie erano di circa 15 g l'una.
  5. Versate il cacao amaro in un piatto e rotolateci le palline di pandoro.
  6. Conservateli in frigo fino al momento di servirli.
    Conservateli in frigo fino al momento di servirli.
Note
  • I tartufi di pandoro si conservano alcuni giorni in frigorifero.
  • Potete ricoprirle con cioccolato fondente, granella di nocciole, cacao, cocco rapè o quello che preferite.
  • Dolci simili: Palline al cocco
  • Altre ricette con il pandoro: Zuccotto di pandoro

tartufi di pandoro con cacao

Scrivi un Commento